Paesaggi collinari, scorci montani e bellissimi laghi: questo e altro si può trovare tra le valli foto di Giorces Valle Infernobergamasche. La zona della provincia di Bergamo è attravversata da diversi fiumi e valli, ognuna delle quali presenta caratteristiche peculiari.

La Val Brembana, che prende il nome dal fiume che la attraversa, il Brembo, è un gioiellino nel cuore delle Orobie. I paesaggi sono molto vari: il fondovalle è caratterizzato da un paesaggio molto urbanizzato. Superato il fondovalle ci si immerge nel paesaggio pre-alpino, dove si rilevano borghi tradizionali caratteristici e paesaggi conservati. Appena superati paesi come Villa d’Almè, ci si lascia alle spalle il paesaggio di tipo pedemontano e si passa a un ambiente montano. Sono presenti molti itinerari escursionistici, luoghi naturalistici e per gli amanti degli sport invernali, molte sono le piste dove è possibile sciare, come quelle di foto di Ago76 CornelloDeiTassoSan Simone nel comune di Valleve e gli impianti sciistici del foto di Giorces MonteAvaroMonte Avaro. Ricca di storia, presenta molti itinerari storico-artistici, come la storica Via Priula e la Via Mercatorum; il Borgo di Cornello del Tasso; la Casa di Arlecchino a Oneta; il centro storico di San Giovanni Bianco, dove è possibile visitare il Palazzo Boselli costruito nel ‘400. San Pellegrino Terme è la meta per gli amanti delle terme.

Paesaggi montani, arte e impianti termali, questo e altro nella splendida Val Brembana.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO