Dopo aver importato in Italia le prime barbatelle di Pinot Nero, il Conte Carlo Vistarino inizia a produrre il primo Metodo Classico italiano nel 1865. Come omaggio a questo particolare evento, l’azienda produce il Conte Vistarino 1865, spumante bandiera della Casa. I grappoli sono ottenuti dai vigneti posti nella Tenuta di Rocca de’ Giorgi. Per questo millesimo l’affinamento si è protratto per oltre 64 mesi in bottiglia dove il 1865 ha svolto una lenta fermentazione con contatto ininterrotto tra vino e lieviti risultandone migliorato nell’armonia e nella complessità.

Denominazione: Conte Vistarino 1865 Oltrepò Pavese Metodo Classico

Vitigno: 95% Pinot Nero 5% Chardonnay

Zona di provenienza: Rocca de’ Giorgi

Gradazione alcolica: 13 % volume

Enologo: Giacomo Barbero – Beppe Caviola

Caratteristiche organolettiche:
giovane ○○○○●○ invecchiato
leggero ○○○○●○ di corpo
dolce ○○○○○● secco
no legno ○○○○●○ legno

sono buono

Abbinamenti gastronomici: Accompagna tutto il pasto, adatto come aperitivo, ideale con pesce e crostacei.
Note dell’enologo
Colore: giallo paglierino con tonalità dorate. Piacevole effervescenza con perlage fine e persistente.
Olfatto: complesso, ampio, austero, delicato con freschezza floreale e note minerali.
Palato: complesso, secco, freschezza di agrumi, brindisi seducente, buona armonia, elegante e intenso con struttura intensa e un prolungato retrogusto minerale. Affinità speciale naso – palato.
Temperatura di servizio: 8-10 ° C.
Invecchiamento: 6-8 anni.

 

Differenza è…
Storia, sapienza, abilità uniti a complessità e forza, sono gli elementi che rendono questo vino cosi attraente: Pugno di ferro in guanto di velluto!

logo-conte-vistarino

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO