Pradalunga_pista_ciclabile_By Ago76Dopo esserci occupati della Val Brembana, ci occupiamo di un’altra bellissima valle della provincia bergamasca: la Val Seriana.

La Val Seriana, attraversata dal fiume Serio, è divisa morfologicamente in tre aree: la parte inferiore ampia e molto popolata, quella centrale più collinare e quella superiore dominata dalle vette delle Orobie. E’ possibile risalire a piedi o in bicicletta il corso del fiume Serio attraverso una pista ciclopedonale che costeggia il fiume partendo da Ranica, poco fuori la città di Bergamo, fino a Clusone, nella parte alta della valle. Molte sono le aree per gli amanti dello sci: Presolana, Monte Pora, Colere, Lizzola e Spiazzi di Gromo, presentano tutti complessi sciistici ben attrezzati. Se cercate la storia e la cultura, invece, la Valle Seriana offre molte attrattive come il Il Parco Paleontologico di Cene è aperto ai visitatori da Marzo a Ottobre e propone attività didattico-culturali; l’Osservatorio Astronomico delle Prealpi Orobiche, ad Aviatico, situato a 1200 metri di quota o il Museo Storico Etnografico Religioso di Ardesio.EPSON DSC picture

Clusone, cittadina nel cuore delle montagne, è un piccolo gioiellino dove si possono visitare molti edifici storici come la basilica di Santa Maria Assunta, l’Oratorio dei Disciplini sulla cui parete di facciata sono dipinti il Trionfo della Morte e la Danza Macabra, il palazzo comunale e i suoi affreschi tardo gotici e l’Orologio Planetario Clusone-Orologio_Astronomico_By RollopackFanzago. Da non perdere, nel periodo estivo, l’apertura delle cascate del Serio: si tratta di un triplice salto per complessivi 315 metri, il più alto d’Italia e il secondo in Europa.

Se amate lo sport e le attività all’aria aperta, non potete non fare tappa nella bellissima valle che è la Val Seriana.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO